Naturopatia

naturopatia

La naturopatia mira a stimolare le funzioni e la vitalità dell’organismo e risvegliare le sue capacità di autoguarigione. Si serve di una serie di pratiche curative naturali che aiutano a raggiungere uno stato di equilibrio e benessere, e può essere un utile complemento alla medicina vera e propria.

AUTOGUARIGIONE E RIEQUILIBRIO

Il corpo umano ha la capacità di curarsi da sé: la naturopatia aiuta l’organismo a mantenere questa capacità e a stimolarla quando è necessario. Ha un’approccio olistico: non si concentra su un particolare organo o malattia, ma considera il soggetto nella sua globalità e nelle sue dimensioni fisica, mentale, emotiva e spirituale. Mira a stimolare con tecniche naturali le funzioni e la vitalità dell’organismo, per raggiungere uno stato di equilibrio e benessere generale.

La naturopatia aiuta il soggetto a mantenere la sua energia vitale e a recuperarla in caso di squilibri. Mira a ristabilire un equilibrio con le leggi e i ritmi della natura, a ricreare un rapporto corretto con il cibo, il sonno, l’attività lavorativa, i ritmi delle stagioni. Aiuta a correggere stili di vita sbagliati, come errata alimentazione, scarso movimento, stress eccessivo, ritmi innaturali. Favorisce il miglioramento del rapporto con se stessi e con gli altri e il recupero di un rapporto armonico con il proprio corpo.

SOLO METODI NATURALI

Per raggiungere questi obiettivi, utilizza, in maniera integrata e sinergica, diverse discipline e metodiche esclusivamente naturali. Tra queste vi sono:

  • riequilibrio alimentare
  • fitoterapia
  • fiori di Bach o altri rimedi floreali
  • integratori nutrizionali
  • oli essenziali
  • aromaterapia
  • oligoterapia
  • tecniche energetiche
  • auricoloterapia
  • riflessologia plantare
  • tecniche di rilassamento
  • massaggi

e altre ancora. Il naturopata saprà consigliare quelle più adatte in base alle caratteristiche e alla situazione del soggetto.

La naturopatia non ha particolari controindicazioni. Non sostituisce le normali cure mediche, ma può essere di aiuto per prevenire disturbi e sostenere le cure, e in generale per chi desidera raggiungere uno stato di benessere ed equilibrio anche in assenza di vere e proprie patologie.