La dermatite allergica e il patch test

La dermatite allergica e il patch test

LA DERMATITE ALLERGICA DA CONTATTO

È una malattia infiammatoria della pelle causata dal contatto prolungato e abituale con sostanze potenzialmente allergeniche (come metalli, cemento, detersivi, profumi, cosmetici, ecc.).

È caratterizzata da: prurito intenso, eritema, formazione di vescicole, desquamazione, ispessimento cutaneo. Spesso è una malattia professionale, che colpisce persone che per lavoro sono a contatto con sostanze che possono dare irritazione (ad esempio parrucchieri, muratori).

LA DIAGNOSI MEDIANTE PATCH TEST

Quando si manifesta è consigliabile sottoporsi a una visita allergologica per valutare i sintomi e individuare le sostanze che provocano la reazione allergica.

La diagnosi si effettua con il patch test (test epicutaneo a lettura ritardata) che consiste nell’applicazione sulla cute sana (generalmente in sede dorsale) di cerotti contenenti un pannello di sostanze; i cerotti vengono rimossi dopo 48 ore e in tale occasione viene valutata l’eventuale comparsa di dermatite localizzata nel punto di contatto con lo specifico allergene. Dopo 72 ore la valutazione viene ripetuta; il test permette di identificare con precisione i gruppi di sostanze con cui il paziente deve cercare di evitare il contatto.

Dott.ssa Nicla Tavano, allergologa

SEDE

Piazza Garibaldi, 10
20077 – Melegnano(MI)

Sede Legale: Via Italia, 39
20900 – Monza (MB)

ORARI

Lunedì – Venerdì
8.30 – 20.30
(orario continuato)

Sabato: 8.00 – 13.00

CONTATTI

Tel. 02 8414 9741
Fax 02 8414 9741

PEC: fisio432@pec.it
info@fisio432.it

Nicla Tavano

Lascia un commento

Potrebbe Interessarti: