Kinesio Taping

Applicazione di kinesio taping presso Fisio432

CHE COS’È

Il Kinesio Taping consiste nell’applicare uno speciale bendaggio adesivo elastico a una parte del corpo lesionata. Le lesioni trattate sono quelle causate da attività sportiva o fisica, e lo speciale bendaggio utilizzato aiuta ad alleviare il dolore e la fatica, stimola la nutrizione e la riparazione della pelle e del muscolo, e facilita il movimento dell’articolazione.

COSA FA

  • Stimola la circolazione del sangue e del fluido linfatico, aumentando la nutrizione e la depurazione nella zona interessata
  • Attenua il dolore, mediante la riduzione della pressione e dell’irritazione sui recettori cutanei
  • Ripristina la giusta tensione muscolare, normalizzando il funzionamento del muscolo e favorendo una corretta postura
  • Favorisce la correzione di allineamento dell’articolazione dovuta alla tensione muscolare anormale

Il bendaggio è progettato per avere spessore ed elasticità simili a quelle della pelle umana. La trazione esercitata dal nastro solleva la pelle, stimola la circolazione del sangue e del fluido linfatico, diminuisce la stimolazione dei recettori del dolore, e favorisce la stabilizzazione di muscoli, tendini e legamenti. Le fibre di cotone permettono l’evaporazione del sudore e dell’umidità, e l’alta elasticità riduce l’impaccio per i movimenti. Il Kinesio Tape è meno stringente rispetto ai normali bendaggi e può essere lasciato in posizione più a lungo, anche per diversi giorni. Può essere utilizzata in sinergia con altre tecniche riabilitative per potenziarne gli effetti terapeutici.



Il nastro elastico che guarisce muscoli, tendini e articolazioni.

  • Trattamento di danni muscolari da sport o attività fisica
  • Trattamento dell’edema e gestione del dolore
  • Infiammazioni e rigidità articolari
  • Affaticamento muscolare
  • Postumi di traumi
  • Supporto della correzione dell’atteggiamento posturale attraverso la facilitazione o l’inibizione della contrazione di specifici gruppi muscolari

Il bendaggio è in cotone elastico ipoallergenico senza lattice, con un adesivo acrilico. Per la sua alta elasticità, può allungarsi del 30-40% della sua lunghezza.
Il nastro viene utilizzato in diverse forme, per adattarlo alla zona e alla lesione da trattare: può essere a “I” per applicazioni su aree piccole o lineari, a “Y” per muscoli più grandi, come il deltoide, e a “X” per muscoli grandi e lunghi, come il bicipite femorale. Il terapista determinerà la forma, la posizione e il grado di tensione più adatti in base alla posizione sul corpo e alla particolare lesione da trattare. In generale, viene applicato dall’origine all’inserzione del muscolo per fornire sostegno, e dall’inserzione all’origine per la riabilitazione.
Dopo l’applicazione, il nastro viene leggermente strofinato, e l’adesivo si attiva con il calore del corpo. Il bendaggio non stringe e non ostacola eccessivamente i normali movimenti, grazie alla sua elevata elasticità.